• Soggiorno per 2 persone

  • 3 giorni, 2 notti

259,90

Validità 12 mesi dall'acquisto

|

Scopri tutti gli altri pacchetti

Vini e prosciutti del Friuli Venezia Giulia - FRIULI VENEZIA GIULIA

Tre giorni dedicati alla visita di città e piccoli borghi ma anche di grandi sapori Friulani.

Il cofanetto comprende:

  • 2 notti in pernottamento e prima colazione in camera doppia
  • 1 Degustazione in Azienda Vitivinicola
  • 1 Degustazione in Prosciuttificio

Il programma

1° Giorno: PARTENZA – UDINE

Arrivati in questa bellissima regione, vi consigliamo di visitare:

  • Udine: alla scoperta di inediti angoli veneti e della monumentale Piazza della Libertà definita “la più bella piazza veneziana di terraferma”, dominata dalla Loggia del Lionello, splendido esempio di gotico veneziano quattrocentesco, con i suoi caratteristici corsi alternati di pietra bianca e rosa e dalla rinascimentale Loggia di San Giovanni, con la famosa Torre dell’Orologio che replica quasi fedelmente l’omonima torre nella Piazza San Marco a Venezia con i due Mori che battono le ore.
  • Palmanova: dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO e mantiene ancora oggi la forma di stella a nove punte con l’originaria fortezza edificata nel 1593 dai Veneziani come baluardo orientale contro l’avanzata dei Turchi. Di notevole interesse storico e urbanistico è la planimetria del borgo fortificato rinascimentale, caratterizzato da una pianta a struttura radiale tuttora racchiusa entro la cerchia delle mura e dei bastioni rimasti intatti.

Sistemazione in hotel e pernottamento.

2° Giorno: SPILIMBERGO E SAN DANIELE DEL FRIULI

Colazione in hotel. Ecco cosa vi consigliamo di visitare oggi, .

  • Spilimbergo: il più importante centro internazionale per il mosaico. Il centro storico medievale presenta palazzi veneziani, il duomo del XIII secolo e la chiesa di San Giuseppe Pantaleone.
  • San Daniele del Friuli: un piccolo centro noto soprattutto per la produzione del prosciutto che grazie alle favorevoli condizioni climatiche ne favoriscono una buona stagionatura. Adagiato su una collina, è un centro di suggestiva bellezza: da qui si gode di panorami infiniti su dolci distese di colline.
  • Casarsa della Delizia: un centro vitivinicolo e agricolo sorto sulla sponda destra del fiume Tagliamento, importante snodo ferroviario e uno dei più noti centri militari italiani ai tempi della cosiddetta Guerra Fredda. Nota per ospitare le spoglie di Pier Paolo Pasolini, Casarsa annovera tra i monumenti la Chiesa di Santa Croce e San Rocco, la Nuova Parrocchiale dedicata alla vergine del Rosario, la Casa materna di Pasolini ed il palazzo municipale.

Degustazione del Prosciutto di San Daniele.

Degustazione in Azienda Vitivinicola.

Rientro in hotel e pernottamento.

3° Giorno: AQUILEIA – GRADO E RIENTRO

Colazione in hotel. Prima del rientro ecco alcune idee per un’ultima visita.

  • Aquileia: sede dell’antico patriarcato e principale centro archeologico dell’Italia settentrionale. Visiteremo la città fondata dai Romani nel 181 a.C. come difesa contro le minacce dei Galli (passeggiata Archeologica, Via Sacra del Porto Romano), ma soprattutto la Basilica che contiene il più bel pavimento a mosaico della cristianità con scene di inizio del IV secolo ancora in uno stile naturalistico di matrice ellenistica, sebbene già pienamente adeguato alla nuova simbologia cristiana.
  • Grado: un importante centro turistico e termale, noto anche come l’Isola del Sole e, per la sua particolare storia, la Prima Venezia. Fu fondata dai Romani che la dotarono di un solido castrum, oggi corrispondente al vivace centro cittadino e si sviluppò attorno al 452 quando molti abitanti si rifugiarono sull’isola per sfuggire alle orde degli Unni guidati da Attila e conserva l’impianto urbanistico veneziano fatto di calli e campielli.