• Soggiorno per 2 persone

  • 3 giorni, 2 notti

199,90

Validità 12 mesi dall'acquisto

|

Scopri tutti gli altri pacchetti

Trento e la Vallagarina - TRENTINO ALTO ADIGE

Tre giorni alla scoperta della Vallagarina, la porta del Trentino, tra pianura e montagna, civiltà italiana e mitteleuropea.

Il cofanetto comprende:

  • 2 notti in pernottamento e prima colazione in camera doppia
  • 1 Degustazione in Azienda Vitivinicola

Il programma

1° Giorno: PARTENZA – CASTEL BESENO

Giunti in Trentino, terra di manieri e antichi castelli, vi proponiamo di iniziare la scoperta di questo territorio proprio da uno di questi:

  • Castel Beseno: il più vasto complesso fortificato del Trentino. Di origine medioevale, l’edificio rivela una prevalente funzione difensiva, evidenziata sia dalla sua posizione strategica, che consente inaccessibilità e un esteso controllo territoriale dall’alto, sia dalla sua massiccia struttura muraria. L’attuale aspetto di fortezza rinascimentale, caratterizzato dalla presenza dei tre possenti bastioni funzionali all’impiego delle armi da fuoco, risale alla profonda ristrutturazione realizzata nella prima metà del Cinquecento. (Il Castello è raggiungibile con una passeggiata di almeno 20/25 minuti su strada sterrata o con il noleggio di una navetta locale a pagamento che ferma presso il parcheggio situato sotto il Castello). E se sei uno sportivo, arriva a Trento pedalando sulla pista ciclabile che corre lungo l’Adige.

Sistemazione in hotel e pernottamento.

2° Giorno: TRENTO E IL MUSE

Colazione in hotel. Oggi vi consigliamo di trascorrere la giornata a Trento, sia per visitare la città che l’interessantissimo Museo delle Scienze:

  • Trento: è una città ricca di storia e cultura, sede per cinquecento anni dei principi vescovi della città, che vanta numerose chiese che vanno dal periodo romanico all’epoca moderna. La cattedrale di San Vigilio, il Duomo di Trento, edificato nel XIII secolo, il Palazzo Pretorio, il Palazzo delle Albere, splendido esempio di palazzo rinascimentale fortificato e il Palazzo del Municipio Vecchio con la sua facciata neoclassica ricostruita nel XIX secolo. (NON PERDETEVI L’INGRESSO AL CASTELLO DEL BUONCONSIGLIO E A TORRE AQUILA).
  • Muse: dalle innovative architetture firmate Renzo Piano. Un luogo nel quale genitori e figli potranno fare esperienze insieme e scoprire l’ambiente in modo creativo e inusuale. Con una superficie complessiva di circa 19 mila metri quadrati, la struttura punta a mettere al centro della riflessione la conoscenza dei fatti naturali e di quanto sia necessario prestare la massima attenzione al rapporto tra natura e modificazioni dell’ambiente provocate dall’azione dell’uomo. Il visitatore potrà capire come la scienza e la tecnologia, se declinate in una prospettiva di sostenibilità, possano contribuire a trovare buone soluzioni per il futuro del Pianeta Terra.

Rientro in hotel e pernottamento.

3° Giorno: ROVERETO E RIENTRO

Colazione in hotel. Ecco cosa vi consigliamo di visitare oggi:

  • Rovereto: centro storico nel quale il dominio veneziano ha lasciato importanti tracce architettoniche. Rovereto è anche sede dell’importante Museo Storico Italiano della Guerra, il più importante del Trentino, situato all’interno delle mura del Castello. Potrete salire all’ossario di Castel Dante, al cui interno sono custodite le spoglie di Fabio Filzi, Damiano Chiesa (i martiri più famosi di Rovereto) e di ventimila soldati, noti e ignoti, italiani, austriaci, cecoslovacchi e ungheresi caduti durante la Grande Guerra. Sosteremo anche alla Campana dei Caduti, la quarta campana al mondo per dimensioni, fusa con il bronzo dei cannoni delle 19 nazioni che presero parte alla prima guerra mondiale. Essa è anche diventata la principale sede del MART, il museo di arte contemporanea del Trentino, uno dei poli culturali europei più conosciuti per l’arte moderna.

Degustazione in Azienda Vitivinicola.